Repubblica Italiana

Dai Territori 15 Nov 22

Comune di Molochio

Pubblichiamo l'intervento di Marco Caruso, sindaco di Molochio, in Calabria, dove sono stati attivati gli hotspot gratuiti e che si aggiunge ai Comuni che hanno aderito al Progetto WiFi Italia.

Il toponimo Molochio deriva dalla voce greca “molòkion” che si riferisce alle malve, fiori che si accompagnano ad alberi da frutto tipici della macchia mediterranea, specialmente gli ulivi, i fichi e i castagni. Le sue origini si fanno risalire al periodo magnogreco. Un momento importante nella storia del paese fu l’arrivo dei monaci basiliani dalla Sicilia: nel loro monastero, infatti, tra il secolo X e XI, trovarono rifugio diverse famiglie di Tauriana messe in fuga dalle scorribande dei pirati islamici. I profughi decisero di stabilirsi in questo centro di cui vollero tramandare in eterno l’immagine di giardino di malve che lo accompagna ancora oggi. Nel 1901 fu eretto il Santuario della Madonna di Lourdes, il primo in assoluto in Italia ed ancora l’unico in Calabria. Per preservare la nostra storia e valorizzare il paese che gode delle bellezze del Parco Naturale dell’Aspromonte è importante che la nostra amministrazione garantisca ai cittadini servizi sempre più efficienti; per questo abbiamo aderito al progetto Wifi Italia, realizzato da Infratel”.