Repubblica Italiana
  • Home /  
  • Dai Territori /  
  • Comune di San Giovanni Del Dosso Current section: Comune di San Giovanni Del Dosso

Dai Territori 26 Apr 22

Comune di San Giovanni Del Dosso

Pubblichiamo l’intervento di Angela Zibordi, Sindaco di San Giovanni del Dosso, in Lombardia, dove sono stati attivati gli hotspot gratuiti e che si aggiunge ai Comuni che hanno aderito al Progetto WiFi Italia.

Le origini del borgo sono molto antiche e alcuni studiosi le fanno risalire al periodo della dominazione romana. Il toponimo Dosso, chiamato anche Dosso della Scaffa o Podium della Scaffa, è stato ritrovato in un documento del 1332 per descrivere la località oggetto di una contesa relativa ai confini tra i signori di Mirandola e Mantova. Anche in un documento del 1475 di Andrea da Schivenoglia il luogo viene chiamato Dosso della Scaffa verso la Gardignagolla - Gardignola. La zona, che viene considerata la matrice dell'attuale paese di San Giovanni del Dosso, originariamente era una grande palude. Ai margini di questa palude si sviluppò, nel Medioevo, il paese di San Giovanni e venne costruita una chiesa matildica sulle cui fondamenta, nel 1616, fu eretta l'attuale parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. La chiesa devastata dal sisma del 2012 che ha colpito il territorio limitrofo è stata riaperta nel giugno del 2021 dopo un intervento di restauro, ripristino e miglioramento sismico dell'intero edificio. 

Non solo la chiesa è stata oggetto di intervento ma molti edifici sia pubblici che privati sono stati ricostruiti dopo l'evento sismico. Ora il paese sta rinascendo e si stanno riattivando tutte quelle attività che anche a seguito della pandemia da COVID-19 erano sopite.

La possibilità quindi di riaprire parchi, giardini ed edifici pubblici attrezzati con Wifi funzionante rende gli stessi spazi più fruibili da parte della comunità Dossese. 

La nostra amministrazione ha deciso di far parte con convinzione della rete pubblica Wifi Italia e fornire quindi un servizio in più alla cittadinanza, con gli hotspot installati presso il plesso scolastico e la Sala polivalente del Comune.”