Repubblica Italiana

Dai Territori 11 Jan 22

Comune di Sepino

Pubblichiamo l’intervento di Paolo Pasquale D’Anello, Sindaco di Sepino, in Molise, dove sono stati attivati gli hotspot gratuiti e che si aggiunge ai Comuni che hanno aderito al Progetto WiFi Italia.

"Sopra un colle, a 702 metri di altitudine, alle ultime propaggini nord-orientali del massiccio del Matese, circondato da verdi boschi, si stende il rinomato centro di Sepino. Adagiato alle pendici dei monti del Matese, vede racchiusi nel suo nome secoli di storia. Sepino Altilia, sintesi perfetta di storia e natura nella quale respirare l’aria di un’antica città romana, è un parco archeologico aperto al pubblico dove è possibile ammirare anche case medievali ancora in uso. Conosciuta con l’appellativo di Altilia, Saepinum sorge sul tratturo Pescasseroli-Candela, attraversato dalle greggi transumanti nei loro spostamenti stagionali.

Già in epoca sannita il luogo era punto d’incontro e di scambio dei prodotti agricoli con quelli pastorali in occasione delle migrazioni stagionali delle greggi, il territorio è ricco di acqua minerali note da millenni per le proprietà curative. Il paese moderno conta circa 2.000 abitanti e sorge sulle rovine di un antico castello medievale: il borgo antico è caratterizzato da vicoli stretti, ben curati e il visitatore che vi giunge resta incantato dalle ombre dei tetti sulle viuzze acciottolate, dal rosso-rosa dei gerani penzolanti dai balconi ed è inebriato dall’odore della paretaria attaccata ai muretti. E’ la quiete di un mondo antico, suggestivo di indubbio fascino.

Il paese, abbellito da un’elegante piazza, dove sono installati oggi gli hotspot di Wifi Italia, è circondato da un incantevole paesaggio ricco di boschi."