Repubblica Italiana

Dai Territori 04 Nov 21

Comune di Procida

Pubblichiamo l'intervento di Raimondo Ambrosino, Sindaco di Procida, in Campania, dove sono stati attivati gli hotspot gratuiti e che si aggiunge ai Comuni che hanno aderito al Progetto WiFi Italia.

"Più piccola tra le isole del golfo di Napoli, Procida è anche quella meno tradizionalmente battuta dal turismo di massa. La recente proclamazione a Capitale italiana della Cultura per il 2022 ci ha proiettati su un palcoscenico nazionale e internazionale, rendendoci particolarmente fieri di poter condividere la nostra identità, la bellezza del nostro territorio, le nostre architetture mediterranee, le nostre tradizioni secolari, la suggestione del complesso di Palazzo d’Avalos, prima palazzo rinascimentale, poi carcere fino al 1988.
Qui, come testimoniano recenti ritrovamenti archeologici sull'isolotto di Vivara, erano già arrivati - intorno al XVI-XV secolo a.C. - i coloni Micenei, che scelsero Procida probabilmente come sede per la fabbricazione dei metalli. La nostra storia è legata allo sviluppo della marineria: abbiamo un Istituto Nautico tra i più antichi d’Italia e a fine ‘800 la Marina isolana era la quarta del Paese per numero di navi. Letteratura e cinema hanno spesso raccontato la suggestione della nostra isola: dal romanzo “Graziella” dello scrittore francese Lamartine, ispirato al suo primo viaggio giovanile in Italia, a “L’isola di Arturo” di Elsa Morante del 1957, vincitore del Premio Strega, fino a film come “Il Postino”, in larga parte ambientato a Procida, ultima opera con Massimo Troisi.

La nostra sfida è, oggi, quella di guardare al futuro co-creando con i nostri cittadini, senza naturalmente mai dimenticare le nostre radici e coinvolgendo le nuove generazioni, che possono puntare sulle potenzialità di questo territorio per costruire storie imprenditoriali solide, in cui turismo, tecnologia e innovazione riescano a intrecciarsi tra di loro.

Ed è anche per questo che abbiamo aderito con convinzione al Progetto di "Infratel Piazza Wifi Italia”: in un mondo in cui, come ha dimostrato la recente esperienza pandemica, essere “connessi” è fondamentale, anche Procida – assurta a orgogliosa icona dei piccoli borghi dell’Italia minore – non può non pensare a connessioni veloci per i suoi cittadini e per i turisti. Per parlare da Procida al mondo e perché il mondo, contemporaneamente, parli alla nostra isola"

GUARDA IL VIDEO