Repubblica Italiana

Dai Territori 30 Mar 21

Comune di Strona

Pubblichiamo l' intervento di Davide Cappio, Sindaco di Strona, in Piemonte, dove sono stati attivati gli hotspot gratuiti e che si aggiunge ai Comuni che hanno aderito al Progetto WiFi Italia.

“Strona, che deriva il suo nome dal torrente che scorre al fondo valle, è un paese di circa 1200 abitanti, sparsi in trentadue piccole frazioni sulle balze e colline delle Prealpi Biellesi. Il paese di Strona era in origine, con Mezzana, Soprana, Casapinta e Crosa, uno dei cinque cantoni che componevano la comunità del Mortigliengo.

Fino al XIII secolo questo territorio rimase quasi deserto e fu sede di una estesa foresta, che attorno all'anno Mille l' Imperatore Ottone III donò al Vescovo di Vercelli; nel 1243 il territorio passò sotto il controllo del Comune di Vercelli.
Gli abitanti della zona, analogamente a quelli di Biella, fecero atto di dedizione a Casa Savoia. A partire da fine Settecento gli abitanti di Strona incominciarono a dedicarsi alla tessitura della lana e della canapa, inizialmente con telai manuali. Questa attività crebbe di importanza e, con la meccanizzazione, avvenuta nell'Ottocento, divenne la più importante della zona, assicurando il sostentamento di buona parte della popolazione. Il Lanificio Rivetti Padre e Figlio, fondato nel 1866 dal nobile Giovanni Battista Rivetti – Badone, ha continuato la sua attività per più di 100 anni.

Per i nostri cittadini è importante far parte di una rete pubblica come quella di WiFi Italia, che riduce le distanze e offre un servizio in più. Per questo abbiamo deciso di aderire al progetto Piazza Wifi Italia, varato dal Mise e attuato da Infratel Italia”